fbpx

Tanzanite: cos’è, prezzo e valore

Tanzanite: storia ed origini

La Tanzanite è un minerale molto raro che fu scoperto nel 1967 in Tanzania. Il minerale fu chiamato
Tanzanite dalla famose maison di New York Tiffany in onore del paese in cui è stato scoperto.
Prima di chiamarlo Tanzanite fu chiamato Zoisite blu, ma fu subito scartato perché il nome era simile al
termine inglese con significato di suicidio. Lo scopritore della pietra fu Ndugu Jumanne Ngoma – membro
della tribù Masai – che ottenne anche un riconoscimento nel 1984.

 

La cultura Masai e la Tanzanite tessono del resto un legame molto stretto, favorito soprattutto dal colore
blu intenso della gemma, che veniva considerato sacro e divino.
Non a caso le donne che davano alla luce un bambino ricevevano in omaggio la pietra: un’offerta con la
quale si augurava al piccolo buona salute e un futuro di prosperità.
Bisogna comunque ricorda che la Tanzanite si distingue in realtà per un colore che è molto più simile al
grigiastro, trasformato poi in blu da dei precisi processi di riscaldamento.

Come riconoscere la Tanzanite

La tanzanite è sicuramente una pietra sorprendetemene fascinosa, in quanto molto rara e delicata
nell’aspetto. A distinguerla, come abbiamo anticipato, è proprio quel colore blu inteso di cui parlavamo
poche righe fa. Si tratta di una tinta molto particolare, dotata di impercettibili riflessi viola oppure rossi se
presa al naturale.
Ma quali sono le proprietà di questa pietra e quali i benefici che ne possiamo trarre?

Per vedere tutti i gioielli della nostra collezione, clicca qui: Phy Gioielli

Proprietà della tanzanite

La tanzanite è una varietà dello Zoisite blu, ossia un minerale che fa parte della famiglia dell’epidoto. Si
costituisce pertanto di alluminio e calcio e si sviluppa in particolarissimi cristalli prismatici.
Come abbiamo detto il suo colore blu è frutto di un processo di lavorazione molto raffinato, che sottopone
la gemma ad un riscaldamento intenso.
Le proprietà attribuite alla pietra sono diverse. Secondo le più antiche filosofie orientali il cristallo ha la
capacità di rinvigorire lo spirito di ognuno. Anche il mondo della cristalloterapia, però, attribuisce alla
Tanzanite un valore molto prezioso, utile soprattutto al riequilibrio del chakra della comunicazione e alla
ricerca dell’io più profondo.
Molto spesso questo cristallo viene utilizzato nelle sedute intense di meditazione. Sono tante infatti le
persone che credono esso possa favorire l’esplorazione spirituale.

Tanzanite prezzo al carato

La Tanzanite è una pietra molto rara. Questa sua rarità è data dal fatto che attualmente l’unico giacimento
di questa gemma si trovi in Tanzania ed è opinione comune credere che nel giro di qualche tempo essa sarà
completamente esaurita.
Il valore della pietra è quindi molto alto. Attualmente il prezzo al carato è di 400 euro. Chiaramente il costo
viene stabilito anche a seconda del taglio o della colorazione. A proposito di colori, è bene ricordare che più
intenso sarà il blu del cristallo e più alto sarà il prezzo ad esso attribuito. Questa pietra trova quindi
collocazione nell’alta gioielleria: l’anello tanzanite è forse il gioiello che ha più successo tra i tanti.

Per vedere tutti i gioielli della nostra collezione, clicca qui: Phy Gioielli

To top