fbpx

Proprietà e caratteristiche dello zircone

zirconi

 Come riconoscere uno zircone: guida pratica

Lo zircone è una pietra che, per forma e brillantezza, viene spesso paragonata al diamante. Il paragone tra
queste due gemme, tuttavia, non gioca a favore del primo, che risulta meno prezioso e viene ingiustamente
svalutato.
Nel mondo della gioielleria infatti lo zircone viene discriminato proprio a causa della messa a confronto con
il diamante, che domina su tutto quanto il panorama delle pietre preziose.
Eppure, questa gemma resta una pietra di valore, spesso utilizzata per la creazione di bellissimi gioielli.
È possibile infatti trovare lo zircone sia in articoli d’alta gioielleria, sia in creazioni di bigiotteria:
l’ambivalenza di questo minerale gli permette quindi di trovare posto in collezioni più o meno note senza
particolari problemi.
Eppure, la sua reputazione risulta spesso penalizzata dall’opinione comune che lo zircone valga poco o
niente.
Quanto c’è di vero?
Nelle prossime righe proveremo a scoprirlo, approfondendo la conoscenza di questa gemma.

Per vedere tutti i gioielli della nostra collezione, clicca qui: Phy Gioielli

Zircone: storia e proprietà

Lo zircone è un minerale attribuito alla famiglia dei nesosiliticati.
Lo zircone è considerato una delle gemme più antiche presenti sulla Terra, basti pensare che in Australia è
stato trovato un piccolo frammento di questo minerale, che risale a circa 4,4 miliardi di anni fa.
Questa pietra presenta una vasta gamma di colorazioni: i colori sono: rosso, arancio, giallo, azzurro, verde,
bruno, rossastro. Il colore maggiormente diffuso, tuttavia, resta quello trasparente: la gemma si riconosce
infatti per una consistenza vitrea che lo rende sorprendentemente simile al diamante.
Per un intenditore, però, è molto semplice accorgersi della differenza tra le due pietre: il diamante è infatti
molto più resistente e brilla più a lungo e in modo più intenso.
Come abbiamo detto, sono molte le persone che tendono a vedere nello zircone una gemma di poco conto.
La storia, però, smentisce questa credenza comune. Questo perché in antichità, lo zircone era una pietra
molto ambita e apprezzata, soprattutto per le sue proprietà terapeutiche.
Tuttora alcune culture attribuiscono alla pietra la capacità di rafforzare lo spirito, aumentare ala capacità di
giudizio e tenere lontani i pensieri privi di saggezza.

Tipologia di zircone

Quali sono le tipologie di zircone? Vediamolo insieme. Esistono tre tipologie di zircone:
 Zircone alto – si tratta di una tipologia di zircone pregiato che forma dei cristalli a forma di prisma;
 Zircone intermedio – si tratta di una tipologia di zircone che ha una struttura cristallina che è
danneggiata dalla radioattività presente nei giacimenti;
 Zircone basso – si tratta di una tipologia di zircone che è totalmente danneggiata dalla radioattività
presente nei giacimenti.

Benefici dello zircone : quali sono ?

I benefici che lo zircone sarebbe in grado di fornire, a detta di molti, sono tantissimi altri. Gli antichi
credevano che queste pietre riuscissero a scacciare i pensieri cattivi e a favorire sogni tranquilli.
Sul corpo invece esso esercita un’azione antidolorifica ed è in grado di aiutare il fegato in caso di difficoltà.
Secondo qualcuno lo zircone è anche prezioso contro i dolori mestruali delle donne.

Per vedere tutti i gioielli della nostra collezione, clicca qui: Phy Gioielli

To top