fbpx

Gioiello sposa: quali gioielli indossare il giorno del matrimonio

Gioiello sposa: spunti e idee per il matrimonio

Ogni donna spera di apparire, nel giorno del suo matrimonio, come una dea bellissima e luminosa. Ma quali
sono quindi i gioiello sposa da indossare al momento del fatidico sì?
La scelta di convolare a nozze porta, assieme alla gioia e ad un momento iniziale di scombussolamento,
anche il desiderio di organizzare un ricevimento elegante e memorabile.
Dopo la scelta della location e delle bomboniere, però, quello su cui maggiormente si focalizzano le donne è
l’abito.

Sebbene l’abito bianco sia il simbolo attorno al quale poter far ruotare le ambizioni matrimoniali di ogni
giovane sposa che si accinge a dire sì, occorre però pensare all’organizzazione cerimoniale come ad una tela
bianca: una volta dipinto lo sfondo, di grandissima importanza sono i dettagli.

Per vedere tutti i gioielli della nostra collezione, clicca qui: Phy Gioielli

Anche l’abito più bello al mondo, per apparire davvero come l’opera d’arte sartoriale che ambisce ad
essere, avrà bisogno dei dettagli giusti per valorizzarsi.
La scelta del gioiello sposa da indossare al matrimonio è pertanto molto importante. Anche se, a fronte di
tutto il resto, questa decisione potrebbe sembrare meno prioritaria di altre, su di essa bisogna focalizzare
grande attenzione.


Ognuno dei gioielli che la sposa sceglie di indossare nel giorno delle sue nozze diventa infatti custode
eterno di quel ricordo e, se conservato a lungo, anche un prezioso cimelio di famiglia.
Al gioiello sposa, tuttavia, si richiede anche di essere piacevole alla vista, di abbinarsi con abilità allo stile
della stessa e a non togliere attenzione all’abito. Ognuna di questa considerazioni è difficile da mettere in
pratica, specie in un momento stressante quanto quello che precede il grande giorno.

Come fare dunque a sapere di aver fatto la scelta giusta?
Nell’articolo che segue, una guida su come scegliere il giusto gioiello sposa.
Gioiello sposa: le regole per non sbagliare
Come abbiamo detto, i gioielli da sposa sono un’occasione per valorizzare il vestito o in generale il look
della giovane donna che si accinge a dire sì. Purtroppo, però, la scelta è da considerarsi anche un
pericolosissimo campo minato: indossare il gioiello sbagliato può non solo rivelarsi un’occasione mancata
ma anche un imperdonabile errore di stile, in grado di compromettere tutta quanta la bellezza del vestito.
Occorre pertanto studiare in modo preciso e mirato gli accessori da indossare, tenendo sempre bene a
mente il quadro d’insieme.

Ecco quindi una guida, passo per passo, su come non sbagliare la scelta del gioiello sposa.
Gioiello sposa: cosa portare al collo
Molte donne il giorno del matrimonio scelgono di cingersi il collo con una collanina. La scelta in questione
in alcuni casi può rivelarsi di grande impatto estetico e in grado quindi di culminare il look della sposa in
modo sorprendente. Ciononostante, la collana è anche il gioiello su cui molte inciampano rovinosamente.
L’errore più comune è infatti quello di abbinare una collana troppo vistosa ad un abito che è già di per sé
carico di fronzoli.

Per fortuna è facile correggere il tiro. Indossare una collanina è tutto sommato una buona idea quando si
indossa un abito da sposa sobrio, delicato nella forma o romantico nello stile. Il gioiello sposa da portare al

collo ha però l’obbligo di essere minimal. Ben accetti pertanto saranno ciondoli di piccole dimensioni o
eleganti punto luce. Infine, per una sposa, anche l’acquamarina e le perle possono dirsi delle ottime scelte
di stile.

Per vedere tutti i gioielli della nostra collezione, clicca qui: Phy Gioielli
Gioiello sposa ai polsi

A proposito di perle, spesso le vediamo anche cingere i polsi delle spose. Bisogna dire però che i bracciali
sono solitamente dei gioielli meno diffusi per quel che riguarda l’ambito wedding. Spesso li vediamo
indossare da chi preferisce un abito a maniche corte ed ha il desiderio di portare attenzione sulle mani con
un po’ di luce.
In questi casi vengono comunque preferiti dei modelli molto sobri, dal design lineare. Una soluzione molto
diffusa è rappresentata dal tennis o, appunto, dalle perle.
Gioiello sposa: gli orecchini

Il gioiello sposa per eccellenza sono però gli orecchini. In questo caso è facile che le spose si prendano
qualche libertà in più. Sugli orecchini, infatti, la scelta diventa sterminata e si articola tra colori, pietre
preziose e modelli di diverso stampo. Anche stavolta vediamo le perle avere la meglio, seguiti subito dagli
orecchini punto luce.

Molto più raramente, invece, si vede una sposa indossare un paio d’orecchini pendenti: c’è comunque chi
corre il rischio e li preferisce a quelli più sobri. In questo caso occorre fare molto affidamento al quadro
generale: gli orecchini pendenti possono infatti andar bene ma solo se abbinati ad un vestito molto
semplice. Raccomandiamo comunque di non far ricadere la scelta su degli accessori eccessivamente lunghi
e di accedere solo in quanto a luminosità.

Gioiello sposa: il diadema, sì o no?

Anche il diadema è da considerarsi un valido gioiello da sposa. L’idea di indossare una tiara, nel giorno delle
nozze, è infatti una scelta molto elegante, che si rifà alle tradizioni monarchiche.
La splendida Lady Diana Spencer, nel giorno del suo matrimonio, indossò una tiara entrata nella storia.
A meno che non prendiate in sposo un principe dal sangue blu, consigliamo comunque di restare sul
semplice e di preferire un design sobrio.

Per vedere tutti i gioielli della nostra collezione, clicca qui: Phy Gioielli
Gioiello sposa: gli errori da non fare

Quali sono invece gli errori da schivare a proposito di gioielli e matrimonio? Uno degli errori più comuni
riguardare l’utilizzo di parure. Come più volte fatto intendere nel corso di quest’articolo, gli accessori per la
sposa devono essere un timido accenno e non distogliere l’attenzione da tutto il resto. Quando però si
indossa una parure completa di orecchini, bracciale e collana il rischio di cadere in un grossolano errore di
stile ed apparire inutilmente pacchiane è molto alto.
Un’altra ingenuità in cui sarebbe meglio non inciampare è quella di indossare un orologio: per quanto
prezioso ed elegante, quest’accessorio non è ben visto nel giorno delle nozze.
Alle spose che indossano guanti raccomandiamo di portare bracciali sopra l’indumento e mai sotto.
Diversamente invece avviene per gli anelli, che devono essere nascosti.

Per vedere tutti i gioielli della nostra collezione, clicca qui: Phy Gioielli

To top