fbpx

Come pulire l’argento

Sono tantissime le richieste fatte dalle nostre clienti su come pulire l’argento.  Probabilmente avrete acquistato un gioiello in argento ma siete rimaste deluse dal fatto che dopo poco tempo il colore si è scurito, diventando quasi nero. In questo caso non vi preoccupate, ci sono diversi metodi per far tornare il vostro gioiello a splendere.

L’argento è una lega che tende ad ossidarsi con il tempo. Non c’è una precisa causa al quale è dovuto ma sicuramente il contatto con agenti chimici, sapone, sostanze corrosive può sicuramente favorire l’ossidazione.

 

Non tutti sanno, che un elemento che tende a far scurire l’argento prima e il Ph della pelle. Quanto più è acido tanto più veloce sarà l’ossidazione dell’argento.

Per vedere tutti i gioielli della nostra collezione, clicca qui: Phy Gioielli

Pulire l’argento annerito: I 4 Metodi da provare.

L’argento annerito è purtroppo una piaga che colpisce tutte noi donne appassionate di gioielli, ma come ho detto in precedenza non c’è da preoccuparsi. Sono diversi i metodi che possiamo utilizzare per pulire l’argento. Partiamo dal primo, quello sicuramente più diffuso.

Come pulire l’argento con bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è un sale chimico che annovera un gran numero di proprietà. E’ infatti molto usato sopratutto nelle faccende domestiche ad esempio per la pulizia del bagno o anche come anticalcare.

 

Pulire l’argento con il bicarbonato è davvero molto utile se avete notato delle macchine nere sul vostro argento. Di solito si crea un impasto denso formato dal bicarbonato ed acqua nel quale si immerge il gioiello per qualche minuto.

Un’altro metodo sempre molto utilizzato è quello di strofinare il bicarbonato sull’argento con uno spazzolino. Quando si pratica questo metodo però bisogna sempre fare molta attenzione a non graffiare il vostro argento.

Per vedere tutti i gioielli della nostra collezione, clicca qui: Phy Gioielli

Pulire l’argento con il Limone

Il limone è sicuramente un ottimo alleato per combattere le macchie scure dell’argento. Pulire i gioielli con il limone è molto semplice basta seguire questi semplici passi.

 

  1. Prendete un limone e spremetelo
  2. Raccogliete il succo in una bacinella ampia
  3. Immergete i gioielli nella bacinella contenente il succo
  4. Lavate i vostri gioielli con l’acqua è asciugateli con un panno pulito

Se eseguite questi semplici passaggi, potete finalmente rivedere i vostri gioielli splendere!

 

Come pulire l’argento annerito: il dentifricio

Probabilmente il dentifricio è uno dei metodi più sconosciuti, ma rimane comunque un ottimo strumento per pulire l’argento ossidato. Per pulire l’argento basta ricoprirlo con il dentifricio, strofinare sempre leggermente con un panno pulito e morbido e alla fine sciacquare il tutto con acqua.

 

Pulire l’argento: I rimedi naturali

Se invece volete utilizzare un rimedio del tutto naturale per pulire i vostri anelli, collane, bracciali in argento abbiamo un consiglio che fa per voi: l’acqua di cottura delle patate. Ebbene si, vi basterà immergere i vostri gioielli in una pentola con l’acqua di cottura delle patate ed un pizzico di aceto et voilà, la magia è fatta!

Per vedere tutti i gioielli della nostra collezione, clicca qui: Phy Gioielli

To top